Icon, opposti che attraggono

Icon, opposti che attraggono

1 agosto 2017

Geometria senza compromessi per Icon, sgabello ottenuto da due corpi asimmetrici ad estensione triangolare che, rovesciati, compenetrano formando una sottile seduta e un poggiapiedi quasi impercettibili. Linee rigorose ma fluide, tratti forti ma sobri: sono due le anime di questo assemblaggio di angolazioni poligonali che ricorda una piramide di carte da gioco in bilico.
Con il contrasto evocato dalle sue forme ora identiche, ora contrapposte, integrate e distinte, lo sgabello Icon di Matthias Demacker sa essere una presenza d’effetto che si fa discreta una volta impilato grazie al design ricercato che unisce funzionalità ed estetica.
Risultato originale e divertente di un espressionismo estremo, questo sgabello-scultura, perfetto in contesti contract, aree ricettive o ambienti lounge, è in alluminio verniciato antigraffio, misura 38x39x76 cm (lxpxh) ed è disponibile nei colori bianco o nero.