Giorgia Zanellato e Daniele Bortotto si incontrano all’ECAL di Losanna dove studiano entrambi product design. La loro prima collaborazione è Acqua Alta Collection, lanciata al Salone Satellite di Milano nel 2013: il progetto ha subito un buon riscontro dando il via a un percorso di ricerca che prosegue tutt’oggi.
Nel 2013 fondano lo studio con base a Treviso e collaborano con diversi marchi italiani e internazionali tra cui Rubelli, Moroso, Cappellini, Tod’s e Nilufar. Il loro lavoro è stato esposto in gallerie e musei come MAXXI di Roma, Triennale Design Museum, Museo Poldi Pezzoli, Venaria Reale di Torino. Nel 2015 sono nominati Young Talent of the Year da Elle Decor Italia.
Il loro progetto Storie per Cedit Ceramiche d’Italia ha vinto il premio NYCxDESIGN dall’Interior Design Magazine (USA) nel 2016 e il Red Dot Design Award nel 2017.