Michael Geldmacher ed Eva Paster: un forte contributo estetico alla collezione B-LINE

Michael Geldmacher ed Eva Paster: un forte contributo estetico alla collezione B-LINE

26 giugno 2018

Hanno operato assieme per 16 anni dopo aver fondato lo studio “Neuland Industriedesign” a Monaco di Baviera nel 1999.

L’esordio in B-LINE è avvenuto con la mensola modulare FIN, così detta perché ricorda la pinna di un delfino e lascia spazio a svariate composizioni decorative sulle pareti. Successivamente, hanno disegnato ABRA, tavolino abbinabile ad un gemello di dimensioni ridotte mediante un sapiente incastro e, infine, la collezione indoor/outdoor PARK composta da sedia e sgabello impilabili in tondino d’acciaio dal look sobrio e rigoroso.

Nel 2015, il duo decide di comune accordo di seguire percorsi diversi, ma Geldmacher proseguirà la collaborazione con B-LINE disegnando nel 2017 l’iconica sedia TORO dalla caratteristica forma dello schienale che ricorda le corna di un toro che ha valso a B-LINE il I° Iconic Awards.

Sicuramente, Eva e Michael hanno saputo dare un apporto incisivo all’attuale collezione B-LINE con progetti minimal e lineari, ma dall’alto contenuto di design.