Compagni di corso presso l’Istituto Europeo di Design di Milano, Manuela Busetti e Andrea Garuti si conoscono nel 2003 mentre studiano industrial design.
Cominciano da subito a collaborare partecipando insieme a concorsi e progettando per aziende che spaziano dalla rubinetteria, all’arredo, alla ceramica sanitaria. Ricevono alcuni importanti riconoscimenti (dalla sezione giovani del XX premio Compasso d’Oro ADI al concorso Playing Design di Lissone patrocinato da La Triennale Milano) e partecipano a diversi eventi e mostre. Nel 2007 Manuela e Andrea si trovano a lavorare con uno studio di design milanese e incontrano Matteo Redaelli, anche lui diplomato all’Istituto Europeo di Design. Ne nasce un nuovo sodalizio. Denominatore comune dei tre designer, l’interesse per lo studio la rielaborazione e la decontestualizzazione di tecnologie e materiali, per la creazione di oggetti inediti, innovativi. Nel 2010 vincono anche il concorso indetto da Cristalplant e Zanotta con un innovativo coffee table.